Seleziona una pagina

Corso CSS2 e CSS3 Online

 73,00


Prezzo IVA esclusa
Durata Corso: 2 mesi
Prerequisiti: HTML
Modalità di pagamento: online
Assistenza: Tutor
Verifica: Test obbligatori
Presenza: solo per esami di certificazione
Attestati e Certificazioni: Frequenza
Inserimento lavorativo: Pubblicazione CV e lavoro di fine corso

Scarica il Programma del Corso

 

Descrizione

In questo corso online vengono esaminati gli aspetti fondamentali della natura e dell’uso dei «fogli di stile a cascata» o CSS (Cascading Style Sheet) della cui importanza si è già accennato precedentemente. Caratteristiche dei fogli di stile: I CSS sono raccolte di regole riguardanti la presentazione di un documento HTML e che non influiscono sulla sua struttura interna. Questo è un primo motivo per cui essi si fanno preferire rispetto ai tag HTML utilizzabili per variare l’aspetto del documento. Altri vantaggi sono: la maggiore varietà di «interventi» realizzabili, grazie ai CSS, sull’aspetto della pagina; la possibilità di creare facilmente un’unica definizione delle caratteristiche di un certo sito esternamente alle sue pagine, cosa che porta un duplice ulteriore beneficio: l’aspetto di tutte le pagine risulta uniforme; le modifiche riguardanti l’esteriorità delle varie pagine non devono essere fatte in ognuna di esse ma solo una volta nel file contenente le definizioni del foglio di stile.

Occorre comunque segnalare che, a fronte di questi vantaggi, i fogli di stile presentano anche un inconveniente dovuto al mancato rispetto degli standard CSS da parte di qualche programma di navigazione; può infatti accadereche le stessa pagina, costruita con determinate regole di stile, venga visualizzata in modo diverso da browser diversi. I CSS (Cascading Style Sheets), detti anche fogli di stile, sono particolari documenti, costituiti da un set di selettori (che identificano elementi html delle pagine web) e regole (coppie proprietàvalore) utilizzati per definire in maniera semplice e modulare l’aspetto visivo e il posizionamento degli elementi nelle pagine web.

Permettono, dunque, di separare l’attività di definizione dei contenuti (parole, immagini, …) e della programmazione della pagina web (script, …) dall’ASPETTO (posizioni, dimensioni, colori, sfondi, formattazione del testo) che tali contenuti dovranno avere una volta mostrati a video. Un foglio di stile, poi, può essere condiviso da molti file html, ed una modifica apportata a tale documento verrà effettuata automaticamente su tutte le pagine; definito, quindi, un “template” (un modello) mediante uno o più file CSS, potrete gestire facilmente una gran quantità di pagine “in un colpo solo” !

Pin It on Pinterest

Share This